SERVIZI - Gruppo Ormeggiatori Del Porto Di Venezia

Vai ai contenuti

Menu principale:

SERVIZI


Il servizio consiste nell'ormeggio, disormeggio e movimentazione di navi, pontoni e galleggianti nel porto commerciale e industriale di Venezia e Marghera, esteso anche al servizio pubblico di assistenza e soccorso a navi e imbarcazioni da diporto in condizioni di pericolo nell'ambito degli spazi delle acque portuali e in quelli ad essi adiacenti, con recupero di oggetti galleggianti pericolosi per la navigazione.
Il servizio viene svolto dal Gruppo Ormeggiatori del Porto di Venezia, costituito il 18 agosto 1921 con Ordinanza n. 3 della Capitaneria di Porto di Venezia ed è attualmente regolamentato dall'Ordinanza n. 39 del 9 maggio 1991 che, all'articolo 1 e 4, così recita: 'Il servizio di ormeggio e disormeggio delle navi nel porto commerciale e industriale di Venezia-Marghera è disimpegnato da personale qualificato e selezionato dall'Autorità Marittima. Il personale è iscritto in apposito registro, tenuto dalla Capitaneria di Porto di Venezia, a norma dellart. 208 del regolamento al Codice della Navigazione ed è costituito in un gruppo denominato 'Gruppo Ormeggiatori del Porto di Venezia'. Il Gruppo Ormeggiatori del Porto di Venezia, trasformato il 17 febbraio 1994 in Società Cooperativa a Responsabilità Limitata è certificato ISO9002/Vision dal 1998.
Nel Porto di Venezia è fatto divieto in modo tassativo alle navi e ai galleggianti di servirsi, per il servizio di ormeggio e disormeggio, di personale estraneo al Gruppo Ormeggiatori. Solo in casi eccezionali è consentito alle navi di piccolo tonnellaggio, comunque non superiore alle 500 T.S.L., che esso venga svolto dallo stesso personale di bordo a condizione che non venga compromessa la sicurezza portuale e creato intralcio e difficoltà al traffico (art. 3 e 4 ordinanza 39/91).
L'attività di servizio, svolta 24 ore su 24, comprende:

-ormeggio, disormeggio delle navi in porto;
-movimentazione delle navi lungo banchina o da una banchina all'altra;
-rinforzo degli ormeggi e distesa dei cavi;
-ormeggi e disormeggi su pontili specializzati;
-ormeggi e disormeggi su boe e briccole;
-ormeggi di navi in andana;
-ormeggi di più navi a pacchetto, con ormeggiatori sia a bordo che in banchina;
-ormeggi, disormeggi e movimentazione navi nei Bacini di Carenaggio;
-sbrogli di ancora;
-assistenza con motobarca a lavori in porto e in rada;
-rinforzo personale di bordo a sua completa integrazione o totale sostituzione;
-monitoraggio continuo degli ormeggi al fine di salvaguardare la sicurezza delle unità;
-pronto intervento via terra e via mare per far fronte a situazioni di particolare difficoltà diqualsiasi natante;
-attività connesse alla sicurezza ed alla funzione di Pubblico Servizio;
-segnalazione dei tentativi di fuga di clandestini su navi. Presso la sede del Gruppo è presente H 24 un equipaggio di ormeggiatori per qualsiasi emergenza.

Tutti gli ormeggiatori sono costantemente collegati mediante:

-una stazione fissa VHF a terra e telefono presso la sede operativa per il costante collegamento con le squadre di ormeggiatori in servizio, con la Capitaneria di Porto e con tutte le altre componenti dei servizi tecnico-nautici e portuali 24 ore su 24:
-43 apparecchi VHF portatili e 43 cellulari.

Il Gruppo è composto da 43 soci ormeggiatori e da 2 soci amministrativi che utilizzano 9 motobarche  e 6 autovetture.
Le tariffe di ormeggio attualmente in vigore nel porto di Venezia sono stabilite con Ordinanza 16/09 del 02 febbraio 2009 emessa dal capo del Compartimento Marittimo.


Torna ai contenuti | Torna al menu